bsn250x90pxjpg

Strage di San Polo, “traditi dalla giustizia”

Pubblicato il 18 febbraio 2013
Tag:, , , ,
Puoi seguire tutte le repliche attraverso il nostro RSS 2.0.

(red.) “Ci sentiamo non dico traditi dalla giustizia, ma messi in disparte sì”.
Commenta così la richiesta di perizia psichiatrica per Mario Albanese, Dario Matalone, padre di Chiara, una delle quattro vittime della strage di San Polo. “Ci sembra offensivo per le famiglie che hanno vissuto un dramma così elevato. Non voglio vendetta”, sottolinea Matalone, “ma mi aspetto tanto dalla giustizia, che sia esemplare e giusta”’. Secondo Matalone, Albanese avrebbe ucciso con la lucidità di una persona normale.
“Un pazzo spara e basta, non guarda chi ha davanti, non nasconde la pistola alla vista della figlia che gli chiede ‘papa’, che cosa hai fatto?’. Spero che non sia concessa l’infermità, a mio avviso non c’e’ proprio. Da un lato sono fiducioso nella giustizia, lo sono sempre stato; ma non pensavo che venisse accettata la richiesta di perizia psichiatrica, e che nessuno ne parlasse. Nessuno ha detto niente. Oggi tante persone ancora soffrono per questa perdita, per il gesto di una persona secondo me normale che ha causato tanto dolore a tante famiglie”.

Segnala questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Live
  • MSN Reporter
  • Technorati

Devi autenticarti per poter commentare Login

AGENDA EVENTI

VI SEGNALIAMO

“Le Lega? Se ci ostacola, via dalle Regioni”

maroni_berlusconiCosì Berlusconi si è espresso parlando dei rapporti tra Pdl e Carroccio. "Se blocca il ...

Sciopero Trenord, possibili disagi

sciopero-trenordLo ha proclamato l'organizzazione sindacale Orsa per martedì 19 febbraio. Non sono assicurati neanche i ...

Post srl, via C.Bonardi 23, 25049 Iseo (Brescia) - P.Iva 03533420174, ufficiocentrale@quibrescia.it fax 030-5106888

 

Progetto e sviluppo informatico a cura di Tetragono.com Servizi Informatici & Marketing