bsn250x90pxjpg
990x54sostenibilita1png

Ospedale di Manerbio, trasferita la Rianimazione

Pubblicato il 2 giugno 2012
Tag:, ,
Puoi seguire tutte le repliche attraverso il nostro RSS 2.0.

(red.) E’ terminata la ristrutturazione del secondo piano del “corpo ottagonale” destinato alla nuova Rianimazione che, concluso l’iter di collaudo degli impianti, è entrata in funzione il 3 maggio scorso.
La nuova Rianimazione, che ora si sviluppa su 930 mq e offre un nuovo Ambulatorio per la Terapia del Dolore contiguo al reparto, è collocata immediatamente sopra il Pronto Soccorso col quale è collegata tramite un montalettighe dedicato di nuova realizzazione.
E’ dotata di 5 posti letto (+ 1 per isolato) e di nuovi arredi sanitari e non – come carrelli, banconi, armadi, frigoriferi, lettini visita e arredi d’ufficio – che hanno comportato un investimento di oltre 100.000 euro.
Sono stati inoltre acquistati 4 nuovi ventilatori polmonari, in sostituzione di quelli già in uso, per un investimento di 80.000 euro; un monitor multiparametrico e un letto per l’allestimento del posto per isolato con un investimento 30.000 euro.
La nuova Rianimazione è complanare ed adiacente con il servizio di Emodinamica e con la futura area destinata alla Cardiologia ed Unità di Terapia Intensiva Coronarica.
“La nuova collocazione della Rianimazione”, hasottolineato il Direttore Generale Dott. Fabio Russo, “consente la massima integrazione delle funzioni urgenza-emergenza con riduzione dei tempi di intervento medico, di trasferimento dei pazienti critici ed un miglioramento della logistica.”
Presso il cantiere, avviato grazie ad un investimento complessivo di 8.467.000 euro dei quali 6.900.000 finanziati dallo Stato e da Regione Lombardia, sono state realizzate circa il 70% delle opere previste dal programma stilato con la stazione appaltante Infrastrutture Lombarde SpA.
Allo stato attuale è in corso la ristrutturazione dei locali lasciati liberi dalla vecchia Rianimazione per procedere al trasloco delle Sale Parto che saranno ivi ubicate, temporaneamente, fino alla completa ristrutturazione dell’attuale sede prevista per l’estate 2013. Una volta terminata la ristrutturazione delle Sale Parto l’attività sanitaria verrà nuovamente ricollocata nella sede attuale.
Contemporaneamente stanno proseguendo i lavori per la costruzione dell’edificio attiguo all’ala ovest destinato ad ospitare le stanze di degenza dell’Ortopedia. Il trasferimento dei degenti nei nuovi locali è previsto per il prossimo mese di dicembre.
Grazie allo sforzo dell’Azienda Ospedaliera che, a seguito di alcune riorganizzazioni e trasferimenti interni, ha messo a disposizione in anticipo le aree oggetto dei lavori si prevede di poter concludere gli interventi con un anticipo di cinque mesi rispetto al cronoprogramma iniziale che prevedeva la conclusione per dicembre 2013.
Nel primo semestre del 2013 verrà ultimato il Gruppo Parto-Fecondazione Assistita mentre la consegna della Sala Gessi, della Fisioterapia e l’ampliamento di alcuni locali annessi al blocco operatorio dovrebbe avvenire a luglio 2013.
Sempre nel corso del 2012, tramite un investimento di 550.000 euro attinti dal bilancio aziendale, verranno realizzati interventi sugli impianti centralizzati elettrici, gas medicinali e termosanitari per incrementarne la potenzialità e ciò sia per adeguamenti correlati l’entrata in funzione dei nuovi reparti che per aumentare il livello di comfort (climatizzazione) e di sicurezza (copertura da guasti delle rete Enel) dell’esistente.
Inoltre, verranno eseguiti interventi sulle fognature – per un investimento da bilancio aziendale di 105.150 euro – finalizzati ad una separazione delle reti acque bianche ed acque nere per una razionalizzazione nella gestione degli scarichi ed una maggior efficienza depurativa.

Segnala questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Live
  • MSN Reporter
  • Technorati

Devi autenticarti per poter commentare Login

VI SEGNALIAMO

“Italia in Rosa”, a Civielle di Moniga il Trofeo Pompeo Molmenti

La consegna del Trofeo Pompeo Molmenti(red.) E’ stata inaugurata venerdì 1 giugno la quinta edizione di Italia in Rosa, la ...

Lavori sulla A4 Milano_Brescia, chiusa stazione di Capriate

(red.) Per lavori di pavimentazione sull'autostrada A4 Milano-Brescia, dalle 22 di mercoledì 6 alle 5 ...

Post srl, via C.Bonardi 23, 25049 Iseo (Brescia) - P.Iva 03533420174, ufficiocentrale@quibrescia.it fax 030-5106888

 

Progetto e sviluppo informatico a cura di Tetragono.com Servizi Informatici & Marketing