bsn250x90pxjpg
990x54sostenibilita1png

Screening gratuito dei nei a Brescia con “My Skincheck”

Pubblicato il 24 maggio 2012
Tag:, ,
Puoi seguire tutte le repliche attraverso il nostro RSS 2.0.

(red.) Si intitola “My Skincheck” ed è un progetto di salute pubblica di prevenzione del melanoma, realizzato con il supporto tecnico e scientifico di ADOI (Associazione Dermatologi Ospedalieri Italiani) e La Roche-Posay, arrivato nel 2012 alla sua quarta edizione. L’obiettivo è la sensibilizzazione alla prevenzione del melanoma e l’educazione alla corretta esposizione al sole.
Mercoledì 30 e giovedì 31 maggio il tour arriva a Brescia: il truck farà tappa in Largo Formentone (mercoledì: 10–13,30, 14,30-19; giovedì: 10-13,30, 14,30-18) offrendo ai cittadini screening gratuiti dei nei grazie alla presenza di due dermatologi e distribuendo materiali informativi sulla corretta esposizione al sole. Il tour raggiungerà Milano giovedì 7 e venerdì 8 giugno sostando in Via del Burchiello, vicino alla fermata della metropolitana “Pagano” (giovedì: 10–13,30, 14,30-19; venerdì: 10-13,30, 14,30-18). Recandosi nelle farmacie aderenti all’iniziativa i cittadini potranno ritirare un ticket “Fast Track” che consentirà l’accesso alla struttura attraverso una via preferenziale. Maggiori informazioni sono presenti sul sito www.myskincheck.it
Nel corso dell’edizione 2011 del progetto è stato condotto uno studio epidemiologico inedito sulle abitudini e gli errori più frequenti di circa 1.400 italiani sotto il sole. I lombardi sono attenti alla protezione della pelle sotto il sole, ma manca ancora la consapevolezza dell’importanza della visita dermatologica come strumento essenziale di prevenzione.
Il 26% dei lombardi che hanno partecipato allo studio utilizza il cappello, il 13% indossa la maglietta e il 50% porta gli occhiali da sole: le percentuali sono in linea – anche se leggermente più alte – con il comportamento rilevato dallo studio a livello nazionale, dove è emerso che il 20% degli intervistati indossa il cappello, il 10% la maglietta e il 43% gli occhiali.
L’applicazione della crema solare è un comportamento diffuso tra i lombardi: l’88% la utilizza sotto il sole e il 37% sceglie un fattore di protezione pari a 30, mentre il 22% un SPF pari o superiore a 50. Tuttavia il 6% dei residenti in Lombardia – e il 7% dei milanesi – si espone ancora al sole senza alcuna protezione, non avendo ancora compreso quanto sia importante proteggere la propria pelle durante l’esposizione.
Nonostante i lombardi si siano dimostrati sensibili e attenti in tema di prevenzione, commettono ancora molti errori sotto il sole, dato che il 48% degli intervistati ha dichiarato di scottarsi: ciò potrebbe essere dovuto a un fototipo chiaro o ad altri errori come l’esposizione negli orari in cui l’irradiazione solare è più forte. Dato leggermente migliore per i milanesi: la percentuale di persone che si scotta scende al 42%, inferiore rispetto al dato nazionale che si attesta intorno al 50%.

“Le evidenze dimostrano quindi che, nonostante innumerevoli campagne di informazione, c’è ancora grande bisogno di educazione e sensibilizzazione su questi temi: non dimentichiamo che in Italia si registrano 7.000 nuovi casi di melanoma ogni anno e 1.500 decessi a causa di questa malattia” ha commentato il Dottor Gian Marco Tomassini, Coordinatore Nazionale Gruppo Melanoma ADOI. “Comportamenti scorretti, dimenticanze e applicazione parziale delle regole per una corretta esposizione al sole portano a scottarsi: le scottature, soprattutto se ripetute negli anni, non rappresentano solo un inestetismo, ma danneggiano profondamente la pelle e sono l’indicatore di un aumentato rischio di melanoma.”
L’iniziativa My skincheck nel 2012 si articola in 3 azioni concrete e complementari:  il tour, una struttura itinerante che percorrerà l’Italia dal 28 maggio fino al 26 giugno, facendo tappa nelle piazze di 11 città. All’interno del truck verranno distribuiti materiali informativi sulla corretta esposizione al sole e saranno effettuati screening gratuiti dei nei grazie alla presenza di due dermatologi; in farmacia, con la distribuzione di materiale informativo. Saranno coinvolte 1.200 farmacie vicine alle tappe del tour, le quali potranno invitare concretamente i clienti a prendersi cura della propria pelle distribuendo loro dei ticket “Fast Track”, che consentiranno l’accesso alla struttura My skincheck attraverso una via preferenziale e il sito www.myskincheck.it, dove conoscere le corrette abitudini di esposizione al sole, approfondire il tema della prevenzione del melanoma, scoprire alcuni consigli utili per monitorare i nei del proprio corpo e per prepararsi alla visita dal dermatologo.

 

 

 

Segnala questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Live
  • MSN Reporter
  • Technorati

Devi autenticarti per poter commentare Login

A Bovezzo concorso letterario “in Giallo e Noir”

(red.) Si intitola “Bovezzo in Giallo e Noir” il concorso letterario promosso dall’Assessorato alla Cultura ...

Esine, videogiochi a scuola per un utilizzo consapevole

(red.) Prosegue all’Istituto Comprensivo di Esine, in provincia di Brescia,  il progetto “Nintendo 3DS per ...

Post srl, via C.Bonardi 23, 25049 Iseo (Brescia) - P.Iva 03533420174, ufficiocentrale@quibrescia.it fax 030-5106888

 

Progetto e sviluppo informatico a cura di Tetragono.com Servizi Informatici & Marketing