Sel contro la discriminazione sessuale

Pubblicato il 16 maggio 2012
Tag:, , , ,
Puoi seguire tutte le repliche attraverso il nostro RSS 2.0.

(red.) Il 17 maggio anche Sinistra Ecologia Libertà di Brescia dice “no” alla discriminazione sessuale e aderisce alla mobilitazione internazionale contro l’omofobia e la transfobia.
Dal 2005, ogni anno in quella stessa data, l’Unione Europea promuove a livello internazionale la “Giornata internazionale contro l’omofobia e la transfobia”, con l’obiettivo di sensibilizzare e prevenire qualsiasi manifestazione di intolleranza e violenza di genere.
La ricorrenza cade il 17 maggio perché riprende la data in cui nel 1990 venne rimossa ufficialmente l’omosessualità dalla lista delle malattie mentali nella classificazione internazionale delle malattie pubblicata dall’Organizzazione mondiale della sanità.
Nel 2007 il Parlamento Europeo oltre ad istituire questa ricorrenza si pronunciò anche nel merito ribadendo “il suo invito a tutti gli Stati membri a proporre leggi che superino le discriminazioni subite da coppie dello stesso sesso”.
“La strada da compiere”, sottolinea il coordinamento provinciale di Sel, “è tanta ma il terreno non è del tutto arido, c’è un sentimento crescente che chiede avanzamento sul piano dei diritti, sicurezza, accoglienza, uguaglianza.  Per questo alle parole devono seguire azioni conseguenti, altrimenti la semplice solidarietà resta insufficiente”.
“Dalla politica”, si legge nel volantino dell’iniziativa, “è giusto pretendere azioni concrete tese alla diffusione di una cultura del rispetto e della non discriminazione. Urge una legge nazionale contro l’omofobia, più volte affossata in Parlamento, una legge che non trattenga più l’Italia in una dimensione premoderna nella quale la violenza omofoba appare legittimata e l’impegno ad adoperarsi per il raggiungimento di una società normale”.

Segnala questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Live
  • MSN Reporter
  • Technorati

2 risposte per “Sel contro la discriminazione sessuale”

  1. costante ghizzardi scrive:

    sono assolutamente d’ accordo sulla piena libertà sessuale e sul riconoscimento giuridico della coppia di fatto omosessuale; quello che mi chiedo è: cosa cavolo vuol dire ostentare a tutti i costi l’ omosessualità, forse è una forma di omofobia al contrario? per dimostrare che gli “anormali” sono i “normali”? e che c…o c’ entra il matrimonio?
    Vivete e copulate tranquillamente, non occorre che vi sposiate, inchiappettatevi in libertà, basta non farlo in pubblico; insomma, vivete liberamente e siate felici, io vi ignoro.

  2. carlos scrive:

    forse anche sel potrebbe essere più coraggiosa.

    dobbiamo aspettare obama dagli states per parlare di matrimonio anche per le persone dello stesso sesso? il conservatore romney invece é a favore dell’adozione da parte delle coppie dello stesso sesso.

    noi forse sentamo l’influenza della più vicina arabia saudita ….oltre che del vaticano…

Devi autenticarti per poter commentare Login

AGENDA EVENTI

VI SEGNALIAMO

Terziario bresciano in lieve flessione

computer scrivereSecondo l'indagine congiunturale di Aib il settore risente di un lieve calo in alcuni comparti. ...

Staminali: “Rispettate tutte le normative”

staminaliGli Spedali Civili: "Il ricorso alle tecnologie ed all’esperienza specifica maturata dal Laboratorio è in ...

Post srl, via C.Bonardi 23, 25049 Iseo (Brescia) - P.Iva 03533420174, ufficiocentrale@quibrescia.it fax 030-5106888

 

Progetto e sviluppo informatico a cura di Tetragono.com Servizi Informatici & Marketing