(p.f.) Cara scuola, quanto ci costi. Dopo aver pubblicato le retribuzioni dei dirigenti di Comune, Provincia, Camera di Commercio, Asl, Spedali Civili, siamo andati a curiosare tra i dirigenti dell’Ufficio Scolastico e quelli dell’ateneo di Brescia.
Al vertice dell’Ufficio Scolastico Regionale, il dirigente Giuseppe Colosio, con una retribuzione di 182.509,04 euro (che risulta dalla somma di: stipendio tabellare 55.397,39, retribuzione di posizione – parte fissa 36.299,70, retribuzione di posizione – parte variabile 51.152,24, retribuzione di risultato 31.741,75, retribuzione individuale di anzianità 7.917,96). Il dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale, Maria Rosa Raimondi percepisce invece 152.554,64 euro.
Per quanto riguarda i dirigenti scolastici, le retribuzioni dei bresciani sono: Augusto Belluzzo, dirigente Mantegna, 62.206,16 euro (che risulta dalla somma di: stipendio tabellare 39.979,32, posizione parte fissa 3.283,08, posizione parte 10.124,16, retribuzione di risultato 3.507,92, altro 5.311,68); Mauro Bortoletto, dirigente Copernico, 42.660,70; Fausto Mangiavini, dirigente Lunardi, 70.368; Franco Ferrante, dirigente Fortuny – incarico nominale, 43.838,00; Paolo Taddei, dirigente Tartaglia e reggente Fortuny, 43.454,00; Ercole Melgari, dirigente Golgi e reggente I.C. Bettinzoli Sud 1, 70.042,18; Giogio Becilli, dirigente Olivieri e reggente I.C. Santa Maria Bambina Est 1, 54.287,14; Luciano Tonidandel, dirigente Pastori e reggente I.S. Beretta di Gardone V.T., 59.914,33; Maria Piovesan, dirigente Sraffa e reggente I.C. Centro 1, 70.049,51; Gaetano Cinque, dirigente Calini e reggente I.C. Sant’Eufemia Est 3, 59.774,16; Laura Maria Bonomi, dirigente I.C. Nord 2, 54.893,65; Enrica Massetti, dirigente I.C. Nord 1 Brescia e I.C. Gussago, 50.035,99; Angelina Battagliola, dirigente I.C. Centro 3, 4.284,93; Mariagrazia Ghio, dirigente I.C. Colombo Ovest 3 e reggente I.C. Ospitaletto, 43.454,00; Piero Maffeis, reggente I.C. Franchi Sud 2 e dirigente Dandolo Corzano, 71.967,00; Giovanni Barile, I.C. Kennedy Ovest 3 e dirigente I.C. Cellatica, 59.731,71; Venceslao Boselli, I.C. Raffaelo Sanzio Est 2 e reggente IS di Remedello, 61.360,52; Bruna Pellegrini, I.C. Rinaldini Sud 3 e dirigente Secondo circolo Desenzano, 64.490,40; Giovanni Spinelli, dirigente Gambara e liceo via Bonini, 66.826,94; Donatella Preti, dirigente Leonardo, 56.028,96.
Ecco invece i dirigenti scolastici della provincia: Gianluigi Cadei, dirigente I.C. Chiari e reggente I.C. Statale Adro, 57.050,14; Pietro Andus, dirigente Circolo didattico Agnosine e reggente S.m.s. Sabbio Chiese, 59.201,25; Claudio Maria Pegorari, dirigente i.C. Artogne, 56.356,56; Renato Ferrari, di. I.C. Bagnolo Mella, 46.358,00; Antonio Butturini, dirigente I.I.S. Valle Sabbia e reggente I.C. Bagolino, 65.467,28; Chiara Ghetta, dirigente I.C. Bedizzole, 56.469,56; Vittorio Violi, dirigente I.C. Bienno, 60.239,20; Giovanni Minervini, dirigente C.d. Borgo San Giacomo e reggente S. Paolo, 72.208,69; Mariano Stanislao, dirigente I.C. Borgosatollo, 55.703,99; Giovanni De Amicis, dirigente I.C. Borno, 63.753,15; Michele Falco, dirigente I.C. Calcinato e reg. I.C. Botticino, 62.827,20; Valentino Maffina, dirigente I.C. Marcheno e reggente I.C. Bovegno, 73.164,58; Silvio Moratti, dirigente Tassara di Breno e reggente Meneghini di Edolo, 75.281,78; Giancarlo Cecchini, dirigente I.C. Breno, 66.767,11; Mario Martini, dirigente Golgi di Breno, 59.148,86; Claudia Covri, dirigente I.C. Calvisano, 61.076,86; Giacomino Ricci, dirigente I.C. Capo di Ponte e reggenteI.C. Cedegolo, 48.545,45; Antonio Bellino, dirigente I.C. Capriolo e reggente I.C. Cortefranca, 71.508,76; Pasquale Petullà, dirigente I.C. Carpenedolo, 74.643,24; Elia Ravelli, dirigente I.C. Castegnato, 72.292,33; Lidia Loglio, dirigente I.C. Castel Mella, 57.329,85; Roberto Luterotti, dirigente I.C. Castenedoli e reggente I.C. Roncadelle, 64.574,76; Carlo Valotti, dirigente C.d. Orzinuovi e reggente I.C. Castrezzato, 54.958,16; Maria Rosaria Cassarino, dirigente I.C. Cazzago San Martino, 56.733,41; Patrizia Gritti, dirigente I.C. 1 Chiari, 57.029,90; Roberto Salvetti, dirigente I.C. Cividate Camuno, 41.402,00; Roberto Orlandi, dirigente I.C. Coccaglio, 55.731,66; Rita Venuti, dirigente I.C. Rovato e reggente I.C. Cologne, 70.461,80; Rinaldo Donati, dirigente I.C. Concesio e reggente I.C. Polaveno, 59.560,91; Antonino Floridia, dirigente I.S. Darfo, 57.329,84; Leone Polonioli, dirigente I.C. 1 Darfo e reggente Spada di Sovere, 43.358,00; Paola Abondio, dirigente I.C. 2 Darfo, 50.177,47; Francesco Rongaroli, dirigente I.C. Dello, 45.926,00; Emilio Luzi, dirigente Bagatta di Desenzano e reggente R.C. Falcone di Palazzolo, 5.188,06; Francesca Subrizi, dirigente Bazoli di Desenzano, 4.481,08; Carlo Viara, dirigente Primo circolo Desenzano e reggente I.C. Gargnano, 59.942,32; Alfonso Dal Savio, dirigente Trebeschi-Catullo Desenzano, 74.643,22; Carlo Beccagutti, dirigente Edolo Cap., 69.918,68; Oliva Marella, dirigente I.C. Erbusco, 54.893,67; Stefania Dall’Aglio, dirigente I.C. Esine, 56.469,53; Giulia Coppini, dirigente C.D. Flero e reggente Rinaldini di Flero, 49.963,43; Francesco Mulas, dirigente Ipssa Gardone Riviera e reggente Fermi Gardone Riviera, 62.685,49; Pier Giorgio Richiedei, dirigente I.C. Gardone V.T., 57.835,44; Giancarlo Bornati, dirigente Pascal di Manerbio e reggente Bertolotti di Gavardo, 63.746,55; Silvio Lamponi, dirigente C.D. di Ghedi, 43.454,00; Vittorino Treccani, dirigente C.D. di Gottolengo, 57.069,48; Ermelina Ravelli, dirigente I.I.S. di Capirola e reggente Dossi di Leno, 71.114,22; Vincenzo Condello, dirigente I.I.S. Condello di Lonato, 61.098,84; Francesco Vassalini, dirigente I.C.1 di Lumezzane e reggente I.C.2 di Lumezzane, 59.914,36; Maria Caccagni, dirigente I.C.3 Lumezzane e reggente I.C. Villa Carina, 62.069,91; Mauro Zoli, dirigente Levi di Lumezzane e reggente Moretti di Lumezzane, 62.358,10; Danilo Agliardi, dirigente C.D. Manerba d/G e reggente28 maggio 1974 di Manerba d/G, 67.783,56; Emanuela Zanchetta, incarico nominale Pascal di Manerbio, 46.867,60; Lucia Maria Ferraboschi,dirigente C.D. Manerbio e reggente Zammarchi di Manerbio, 50.036,02; Angela Bozzi, dirigente S.m.s. Alberti di Montichiari, 46.481,95; Virginia Pasini, dirigente I.C. di Nave, 59.244,62; Domenico Straini, dirigente I.C.Nuvolento e reggente I.C. Vobarno, 56.632,68; Giancarlo Bertoletti, dirigente Cossali di Orzinuovi, 62.772,56; Aurelio Privitera, dirigente I.C. e reggente C.D. Palazzolo, 76.155,15; Mario Ferrari, dirigente I.I.S Palazzolo, 66.953,23; Giovan Battista Campana, dirigente I.C. Pisogne, 50.686,77; Giovanni Battista Bottanelli, dirigente I.C. Ponte di Legno, 51.497,19; Claudio Aglio, dirigente C.D. Pontevico e reggente C.D. Verolanuova, 70.367,62; Davide Dotti, reggente I.C. Provaglio d’Iseo e dirigente Einaudi di Sale Marasino, 45.926,00; Giorgio Tortelli, dirigente I.C. Remedello, 57.624,23; Vincenza Zotti, dirigente I.C. Rezzato e reggente I.C. Villanuova, 53.122,96; Salvatore Alibrandi, dirigente Gigli di Rovato, 68.111,09; Mirelia Scudellari, dirigente Battisti e reggente S.m.s. D’Annunzio di Salò, 78.357,66; Franca Angelini, dirigente I.C. San Zeno-Montirone, 62.412,90; Giuseppe Caronna, dirigente C.D. di Sarezzo, 62.358,10; Giovanni Quaresmini, dirigente I.C. Trenzano e reggente L. Da Vinci di Travagliato, 72.333,82; Angiolino Albini, dirigente De Gasperi di Verolanuova, 59.295,80; Mariuccia Mascadri, reggente C.D. di Vestone, 56.994,32.
Non ancora pervenute o segnalate le retribuzioni di: Ninfa Puccio, dirigente I.C. Bovezzo; Nino Mazzarella, dirigente Abba-Ballini di Brescia; Luigi Guizzetti, dirigente Castelli di Brescia; Letizia Elena Eibilia reggente I.C. Castelcovati e dirigente I.C. Rudiano; Mario Fraccaro reggente S.m.s. Gambara e dirigente Don Milani di Montichiari; Pasquale Antonio Motta, dirigente Einaudi di Chari; Diego Parzani dirigente Antonietti di Iseo; Rosa Vitale, dirigente I.C. Iseo e reggente I.C. di Passirano; Vanda Mainardi, dirigente C.D. Leno; Fiorella Sangiorgi dirigente I.C. Lonato e reggente C.D. di Montichiari; Sergio Todeschini, dirigente I.C. Mazzano Molinetto; Maria Ivana Caffi, dirigente Corniani di Orzinuovi; Monica Franca Gozzini Turelli, incarico nominale I.C. Provaglio d’Iseo; Marilena Venturelli, dirigente I.C. Rodengo Saiano; Maria Gabriella Podestà, dirigente Fermi di Salò.
Per quanto riguarda l’Ateneo di Brescia, sono disponibili solo le retribuzioni dei due dirigenti: Enrico Periti, direttore generale, 149.490,06 (che risulta dalla somma di: retribuzione fondamentale 124.575,05, restribuzione di posizione 0, retribuzione di risultato 24.915,01); Luigi Micello, dirigente, 91.929,86. Non sono ancora disponibili retribuzioni, compensi ed indennità di chi riveste incarichi di indirizzo politico-amministrativo, incluso rettore e presidi di facoltà.

Comments

comments

Condividi

6 Commenti

  1. Faccio presente che i dirigenti (i presidi di una volta delle medie o delle suoperiori) percepiscono stipendi pari al doppio o quasi rispetto agli insegnanti che dirigono o dovrebbero dirigere visto che, quando va bene, sono poco più che burocrati passacarte e non già dei manager pubblici, come sarebbe stato nelle intenzioni. Credetemi, altro denaro pubblico buttato via…

  2. Scusate se insisto: allora è vero che l’università è un’istituzione impenetrabile!! Come mai non sono noti gli emolumenti dei docenti (ordinari e non)? Le famose trasparenza, valutazione e merito non si applicano in quelle segrete stanze? Non è bello tutto ciò. E come mai per tutti gli altri enti è invece possibile trovare le informazioni che avete pubblicato nelle scorse settimane? Questo Paese con due pesi e due misure non può farcela. Bisogna impegnarsi per cambiarlo.