bsn250x90pxjpg
990x54sostenibilita1png

Cara scuola: ecco i compensi dei dirigenti

Pubblicato il 5 marzo 2012
Tag:, , ,
Puoi seguire tutte le repliche attraverso il nostro RSS 2.0.

(p.f.) Cara scuola, quanto ci costi. Dopo aver pubblicato le retribuzioni dei dirigenti di Comune, Provincia, Camera di Commercio, Asl, Spedali Civili, siamo andati a curiosare tra i dirigenti dell’Ufficio Scolastico e quelli dell’ateneo di Brescia.
Al vertice dell’Ufficio Scolastico Regionale, il dirigente Giuseppe Colosio, con una retribuzione di 182.509,04 euro (che risulta dalla somma di: stipendio tabellare 55.397,39, retribuzione di posizione – parte fissa 36.299,70, retribuzione di posizione – parte variabile 51.152,24, retribuzione di risultato 31.741,75, retribuzione individuale di anzianità 7.917,96). Il dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale, Maria Rosa Raimondi percepisce invece 152.554,64 euro.
Per quanto riguarda i dirigenti scolastici, le retribuzioni dei bresciani sono: Augusto Belluzzo, dirigente Mantegna, 62.206,16 euro (che risulta dalla somma di: stipendio tabellare 39.979,32, posizione parte fissa 3.283,08, posizione parte 10.124,16, retribuzione di risultato 3.507,92, altro 5.311,68); Mauro Bortoletto, dirigente Copernico, 42.660,70; Fausto Mangiavini, dirigente Lunardi, 70.368; Franco Ferrante, dirigente Fortuny – incarico nominale, 43.838,00; Paolo Taddei, dirigente Tartaglia e reggente Fortuny, 43.454,00; Ercole Melgari, dirigente Golgi e reggente I.C. Bettinzoli Sud 1, 70.042,18; Giogio Becilli, dirigente Olivieri e reggente I.C. Santa Maria Bambina Est 1, 54.287,14; Luciano Tonidandel, dirigente Pastori e reggente I.S. Beretta di Gardone V.T., 59.914,33; Maria Piovesan, dirigente Sraffa e reggente I.C. Centro 1, 70.049,51; Gaetano Cinque, dirigente Calini e reggente I.C. Sant’Eufemia Est 3, 59.774,16; Laura Maria Bonomi, dirigente I.C. Nord 2, 54.893,65; Enrica Massetti, dirigente I.C. Nord 1 Brescia e I.C. Gussago, 50.035,99; Angelina Battagliola, dirigente I.C. Centro 3, 4.284,93; Mariagrazia Ghio, dirigente I.C. Colombo Ovest 3 e reggente I.C. Ospitaletto, 43.454,00; Piero Maffeis, reggente I.C. Franchi Sud 2 e dirigente Dandolo Corzano, 71.967,00; Giovanni Barile, I.C. Kennedy Ovest 3 e dirigente I.C. Cellatica, 59.731,71; Venceslao Boselli, I.C. Raffaelo Sanzio Est 2 e reggente IS di Remedello, 61.360,52; Bruna Pellegrini, I.C. Rinaldini Sud 3 e dirigente Secondo circolo Desenzano, 64.490,40; Giovanni Spinelli, dirigente Gambara e liceo via Bonini, 66.826,94; Donatella Preti, dirigente Leonardo, 56.028,96.
Ecco invece i dirigenti scolastici della provincia: Gianluigi Cadei, dirigente I.C. Chiari e reggente I.C. Statale Adro, 57.050,14; Pietro Andus, dirigente Circolo didattico Agnosine e reggente S.m.s. Sabbio Chiese, 59.201,25; Claudio Maria Pegorari, dirigente i.C. Artogne, 56.356,56; Renato Ferrari, di. I.C. Bagnolo Mella, 46.358,00; Antonio Butturini, dirigente I.I.S. Valle Sabbia e reggente I.C. Bagolino, 65.467,28; Chiara Ghetta, dirigente I.C. Bedizzole, 56.469,56; Vittorio Violi, dirigente I.C. Bienno, 60.239,20; Giovanni Minervini, dirigente C.d. Borgo San Giacomo e reggente S. Paolo, 72.208,69; Mariano Stanislao, dirigente I.C. Borgosatollo, 55.703,99; Giovanni De Amicis, dirigente I.C. Borno, 63.753,15; Michele Falco, dirigente I.C. Calcinato e reg. I.C. Botticino, 62.827,20; Valentino Maffina, dirigente I.C. Marcheno e reggente I.C. Bovegno, 73.164,58; Silvio Moratti, dirigente Tassara di Breno e reggente Meneghini di Edolo, 75.281,78; Giancarlo Cecchini, dirigente I.C. Breno, 66.767,11; Mario Martini, dirigente Golgi di Breno, 59.148,86; Claudia Covri, dirigente I.C. Calvisano, 61.076,86; Giacomino Ricci, dirigente I.C. Capo di Ponte e reggenteI.C. Cedegolo, 48.545,45; Antonio Bellino, dirigente I.C. Capriolo e reggente I.C. Cortefranca, 71.508,76; Pasquale Petullà, dirigente I.C. Carpenedolo, 74.643,24; Elia Ravelli, dirigente I.C. Castegnato, 72.292,33; Lidia Loglio, dirigente I.C. Castel Mella, 57.329,85; Roberto Luterotti, dirigente I.C. Castenedoli e reggente I.C. Roncadelle, 64.574,76; Carlo Valotti, dirigente C.d. Orzinuovi e reggente I.C. Castrezzato, 54.958,16; Maria Rosaria Cassarino, dirigente I.C. Cazzago San Martino, 56.733,41; Patrizia Gritti, dirigente I.C. 1 Chiari, 57.029,90; Roberto Salvetti, dirigente I.C. Cividate Camuno, 41.402,00; Roberto Orlandi, dirigente I.C. Coccaglio, 55.731,66; Rita Venuti, dirigente I.C. Rovato e reggente I.C. Cologne, 70.461,80; Rinaldo Donati, dirigente I.C. Concesio e reggente I.C. Polaveno, 59.560,91; Antonino Floridia, dirigente I.S. Darfo, 57.329,84; Leone Polonioli, dirigente I.C. 1 Darfo e reggente Spada di Sovere, 43.358,00; Paola Abondio, dirigente I.C. 2 Darfo, 50.177,47; Francesco Rongaroli, dirigente I.C. Dello, 45.926,00; Emilio Luzi, dirigente Bagatta di Desenzano e reggente R.C. Falcone di Palazzolo, 5.188,06; Francesca Subrizi, dirigente Bazoli di Desenzano, 4.481,08; Carlo Viara, dirigente Primo circolo Desenzano e reggente I.C. Gargnano, 59.942,32; Alfonso Dal Savio, dirigente Trebeschi-Catullo Desenzano, 74.643,22; Carlo Beccagutti, dirigente Edolo Cap., 69.918,68; Oliva Marella, dirigente I.C. Erbusco, 54.893,67; Stefania Dall’Aglio, dirigente I.C. Esine, 56.469,53; Giulia Coppini, dirigente C.D. Flero e reggente Rinaldini di Flero, 49.963,43; Francesco Mulas, dirigente Ipssa Gardone Riviera e reggente Fermi Gardone Riviera, 62.685,49; Pier Giorgio Richiedei, dirigente I.C. Gardone V.T., 57.835,44; Giancarlo Bornati, dirigente Pascal di Manerbio e reggente Bertolotti di Gavardo, 63.746,55; Silvio Lamponi, dirigente C.D. di Ghedi, 43.454,00; Vittorino Treccani, dirigente C.D. di Gottolengo, 57.069,48; Ermelina Ravelli, dirigente I.I.S. di Capirola e reggente Dossi di Leno, 71.114,22; Vincenzo Condello, dirigente I.I.S. Condello di Lonato, 61.098,84; Francesco Vassalini, dirigente I.C.1 di Lumezzane e reggente I.C.2 di Lumezzane, 59.914,36; Maria Caccagni, dirigente I.C.3 Lumezzane e reggente I.C. Villa Carina, 62.069,91; Mauro Zoli, dirigente Levi di Lumezzane e reggente Moretti di Lumezzane, 62.358,10; Danilo Agliardi, dirigente C.D. Manerba d/G e reggente28 maggio 1974 di Manerba d/G, 67.783,56; Emanuela Zanchetta, incarico nominale Pascal di Manerbio, 46.867,60; Lucia Maria Ferraboschi,dirigente C.D. Manerbio e reggente Zammarchi di Manerbio, 50.036,02; Angela Bozzi, dirigente S.m.s. Alberti di Montichiari, 46.481,95; Virginia Pasini, dirigente I.C. di Nave, 59.244,62; Domenico Straini, dirigente I.C.Nuvolento e reggente I.C. Vobarno, 56.632,68; Giancarlo Bertoletti, dirigente Cossali di Orzinuovi, 62.772,56; Aurelio Privitera, dirigente I.C. e reggente C.D. Palazzolo, 76.155,15; Mario Ferrari, dirigente I.I.S Palazzolo, 66.953,23; Giovan Battista Campana, dirigente I.C. Pisogne, 50.686,77; Giovanni Battista Bottanelli, dirigente I.C. Ponte di Legno, 51.497,19; Claudio Aglio, dirigente C.D. Pontevico e reggente C.D. Verolanuova, 70.367,62; Davide Dotti, reggente I.C. Provaglio d’Iseo e dirigente Einaudi di Sale Marasino, 45.926,00; Giorgio Tortelli, dirigente I.C. Remedello, 57.624,23; Vincenza Zotti, dirigente I.C. Rezzato e reggente I.C. Villanuova, 53.122,96; Salvatore Alibrandi, dirigente Gigli di Rovato, 68.111,09; Mirelia Scudellari, dirigente Battisti e reggente S.m.s. D’Annunzio di Salò, 78.357,66; Franca Angelini, dirigente I.C. San Zeno-Montirone, 62.412,90; Giuseppe Caronna, dirigente C.D. di Sarezzo, 62.358,10; Giovanni Quaresmini, dirigente I.C. Trenzano e reggente L. Da Vinci di Travagliato, 72.333,82; Angiolino Albini, dirigente De Gasperi di Verolanuova, 59.295,80; Mariuccia Mascadri, reggente C.D. di Vestone, 56.994,32.
Non ancora pervenute o segnalate le retribuzioni di: Ninfa Puccio, dirigente I.C. Bovezzo; Nino Mazzarella, dirigente Abba-Ballini di Brescia; Luigi Guizzetti, dirigente Castelli di Brescia; Letizia Elena Eibilia reggente I.C. Castelcovati e dirigente I.C. Rudiano; Mario Fraccaro reggente S.m.s. Gambara e dirigente Don Milani di Montichiari; Pasquale Antonio Motta, dirigente Einaudi di Chari; Diego Parzani dirigente Antonietti di Iseo; Rosa Vitale, dirigente I.C. Iseo e reggente I.C. di Passirano; Vanda Mainardi, dirigente C.D. Leno; Fiorella Sangiorgi dirigente I.C. Lonato e reggente C.D. di Montichiari; Sergio Todeschini, dirigente I.C. Mazzano Molinetto; Maria Ivana Caffi, dirigente Corniani di Orzinuovi; Monica Franca Gozzini Turelli, incarico nominale I.C. Provaglio d’Iseo; Marilena Venturelli, dirigente I.C. Rodengo Saiano; Maria Gabriella Podestà, dirigente Fermi di Salò.
Per quanto riguarda l’Ateneo di Brescia, sono disponibili solo le retribuzioni dei due dirigenti: Enrico Periti, direttore generale, 149.490,06 (che risulta dalla somma di: retribuzione fondamentale 124.575,05, restribuzione di posizione 0, retribuzione di risultato 24.915,01); Luigi Micello, dirigente, 91.929,86. Non sono ancora disponibili retribuzioni, compensi ed indennità di chi riveste incarichi di indirizzo politico-amministrativo, incluso rettore e presidi di facoltà.

Segnala questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Live
  • MSN Reporter
  • Technorati

6 risposte per “Cara scuola: ecco i compensi dei dirigenti”

  1. robyplus scrive:

    Vogliamo sapere le retribuzioni delle Facoltà di Brescia, sopratutto ingegneria… altro che operazione trasparenza … direi operazione nebbia!!!

  2. andreino scrive:

    cosa farebbero di così importante questi signori per percepire uno stipendio così elevato?

  3. piergi scrive:

    Faccio presente che i dirigenti (i presidi di una volta delle medie o delle suoperiori) percepiscono stipendi pari al doppio o quasi rispetto agli insegnanti che dirigono o dovrebbero dirigere visto che, quando va bene, sono poco più che burocrati passacarte e non già dei manager pubblici, come sarebbe stato nelle intenzioni. Credetemi, altro denaro pubblico buttato via…

  4. aldo scrive:

    Io invece avrei voluto sapere il reddito del “magnifico” rettore

  5. roberto scrive:

    Scusate se insisto: allora è vero che l’università è un’istituzione impenetrabile!! Come mai non sono noti gli emolumenti dei docenti (ordinari e non)? Le famose trasparenza, valutazione e merito non si applicano in quelle segrete stanze? Non è bello tutto ciò. E come mai per tutti gli altri enti è invece possibile trovare le informazioni che avete pubblicato nelle scorse settimane? Questo Paese con due pesi e due misure non può farcela. Bisogna impegnarsi per cambiarlo.

Devi autenticarti per poter commentare Login

AGENDA EVENTI

Tpl: “Accordo storico per Brescia e provincia”

tpl_bandoLunedì mattina in Broletto firmato l'accordo tra Loggia e Provincia. Ora si lavorerà per la ...

In Consiglio Tpl e Parco delle Colline

consiglio_comunale_bresciaLa seduta si è aperta con la comunicazione del consigliere Acri che lascia il gruppo ...

Post srl, via C.Bonardi 23, 25049 Iseo (Brescia) - P.Iva 03533420174, ufficiocentrale@quibrescia.it fax 030-5106888

 

Progetto e sviluppo informatico a cura di Tetragono.com Servizi Informatici & Marketing