Il prezzo di una corsa non verrà aumentato nel 2007. Rimarrà un euro.


(red.) Anche per il 2007 i biglietti di Brescia Trasporti, società di Palazzo Loggia che gestisce i bus urbani, non verranno ritoccati verso l'alto. Sembra essere questa la linea scelta dall'amministrazione comunale. Una corsa, quindi, continuerà a costare un euro e, per il terzo anno consecutivo, non verranno apportati degli aumenti. In teoria, Brescia Mobilità, holding comunale che controlla Brescia Trasporti, potrebbe aumentare la corsa del 5% ogni anno (circa 700 mila euro in più di fatturato), fino al 2011, come prevede il contratto. Lo stesso assessore al Traffico (con delega per i trasporti pubblici) Ettore Brunelli, alcuni mesi fa, aveva parlato della possibilità di un leggero aumento, a causa della crescita dei costi di carburante e del personale. Invece sembra che la Giunta di Palazzo Loggia abbia optato per una linea differente, quantomeno nel breve periodo, con la consapevolezza che molto probabilmente a fine anno dovrà coprire una perdita maggiore rispetto alle previsioni nella voce trasporto pubblico.

Comments

comments