Un imprenditore  minacciato da tre uomini con una pistola.


(red.) In pieno giorno è stato inseguito in auto, fermato e rapinato.
E’ la brutta avventura accaduta ad un imprenditore bresciano, di
ritorno nella nostra città dall’autostrada A4. Appena uscito dal
casello di Brescia centro a bordo della sua lussuosa Mercedes, il
50enne è stato tallonato da una Golf con a bordo tre immigrati, forse
nord africani. Dopo aver imboccato la strada per San Zeno, all’altezza
del paese l’auto pirata ha superato e bloccato la Mercedes. Dalla Golf
sono scesi i tre malviventi, dei quali uno armato di pistola. In pochi
secondo, sotto la minaccia dell’arma da fuoco, i rapinatori si sono
fatti consegnare portafogli e telefono cellulare, per poi fuggire e
sparire nel nulla.

Comments

comments